Scientificamente noto come Piper methysticum (“pepe intossicante”), l’arbusto verde kava kava appartiene alla famiglia delle Piperaceae ed è un’erba originaria delle terre lontane della Polinesia. Essa è stata fin dall’antichità utilizzata dalla popolazione polinesiana come sedativo per placare gli stati di ansia e i dolori, contrastare la stanchezza e facilitare il sonno. Proprietà confermate anche dalla medicina occidentale. Alla radice di kava kava sono riconducibili molteplici proprietà benefiche, purché utilizzata nelle dosi consigliate: proprietà ansiolitiche e sedative ( i principi attivi di cui è composta agiscono positivamente sul sistema nervoso conferendo all’organismo una condizione di rilassamento), proprietà antidolorifiche (la radice di kava kava trova largo impiego per la risoluzione di condizioni di dolore, in particolare di crampi), proprietà cognitive (l’estratto di kava kava, contrariamente all’azione degli psicofarmaci, incide positivamente sulla memoria)

(CAS No.: 84696-40-2)